Weapons

Creiamo attività non convenzionali collegate ai canali social con l'obiettivo di condividere i valori del brand con le persone, aumentare i follower e trasformarli in clienti.



Ogni progetto per noi è una missione speciale.

Il nostro metodo

Partiamo dall'analisi, costruiamo un concetto ed infine colpiamo con un'emozione.


Analisi

È la fase strategica di ogni missione in cui studiamo nei dettagli il brand, il target e il mercato. Attraverso software di analisi semantica monitoriamo le conversazioni sui social network e sul web. Individuiamo così i luoghi di discussione, i temi più caldi e le persone più influenti online per il brand.

Concept

È quell'idea capace di trasformare un piano in un piano ben riuscito. Basandoci sui dati ottenuti dall'analisi ideiamo un concetto unico e memorabile che successivamente trasformiamo in una storia emozionale.

Sviluppo

È il momento in cui scegliamo le armi più adatte per la missione. Coerentemente con il concept e con l'analisi individuiamo i media e i canali più adatti attraverso i quali parlare al target. Grazie alla nostra rete di specialisti traduciamo le idee creative in Wacky Weapons: marketing non convenzionale, app, viral e gestione dei canali sociali.

Coinvolgimento

È la fase operativa: creiamo un'emozione (esperienza) che il target assocerà al brand, generando passaparola e ricordo.

Analisi continuativa

Misuriamo costantemente i risultati dell'attività sui canali sociali e sul web osservando le interazioni delle persone. Così possiamo adeguare ed affinare il progetto in modo continuativo adattandoci al feedback degli utenti.

Segui le nostre tracce digitali.

Il Team

Dicono di noi.

"Fanno colazione con i proiettili" Davide. Barista di fiducia.
"Per andare nel loro studio ogni volta mi incappucciano
e mi caricano su un furgone" Giorgia. Donna delle pulizie.
"Li vedo sempre entrare e mai uscire, forse hanno un'uscita segreta" Marco. Il portiere.
"Secondo me sono stati anche in televisione,
ma erano travestiti da qualcun altro" Francesca. Amica.
"Unconventional? Ma che roba è?" Virginia. Nonna di Matteo.
"Ero sopra al loro studio quando di colpo si è aperto il tetto
ed è uscito un elicottero" Franco. Pilota di aerei di linea.

Vuoi entrare nei nostri archivi?